Comune di San Bassano

e Parco del Serio Morto


Utilità di visualizzazione


Linea diretta

Comune di San Bassano
Piazza del Comune, 5
26020 San Bassano (CR)
Tel. 0374/373163 - 373566
Fax 0374/ 373234 - 371819

Posta elettronica e PEC

Fatturazione elettronica

Ente: Comune di San Bassano
Codice IPA: c_h767
Codice univoco ufficio: UF3RY9
Nome ufficio: Uff_eFatturaPA
Dove trovo l'Iban per effettuare un bonifico?

Lo svuotasoffitta

Vai alle pagine informative relativo al mercatino «Lo Svuotasoffitta»
Lo svuotasoffitta è il mercatino di San Bassano, rivolto a tutti coloro che devono svuotare soffitte, solai, cantine, portici, garage...

Vai alle pagine informative dove è possibile compilare il modulo di prenotazione.



Avviso: questa pagina potrebbe non essere aggiornata e riportare informazioni superate.
Questo sito è in dismissione.
Si consiglia di raggiungere il nuovo sito del Comune di San Bassano.

Contenuto

Mammiferi

Il riccio

Il riccio

  • Famiglia: erinaceidae.
  • Descrizione: dorso grigio, brizzolato, ricoperto di aculei. Testa e ventre grigio-bruni, pelosi. Lunghezza dalla testa all'attaccatura della coda 2-3,5 cm; peso 450-1200 g.
  • Habitat: luoghi asciutti, ricchi di cespugli, ai bordi dei boschi, in parchi e giardini.
  • Verso: suoni ronfanti, schiocchi e fischi.
  • Abitudini di vita: attivo soprattutto al crepuscolo e di notte; gli animali più giovani generalmente vagano anche di giorno in cerca di cibo. In caso di pericolo il riccio si arrotola a palla su se stesso incrociando gli aculei. Ciò costituisce una buona difesa contro i nemici. Di solito il riccio si costruisce nidi di erba, muschio e foglie sopra il terreno: in questi passa il giorno e partorisce. Per il letargo invernale, spesso interrotto, costruisce nidi particolarmente grandi.
  • Riproduzione: periodo di riproduzione da aprile a settembre. La gravidanza dura da 5 a 6 settimane. 2-10 piccoli aprono gli occhi dopo 18 giorni, vengono allattati per 18-20 giorni e a 40-45 giorni sono indipendenti. Ad un anno il riccio è maturo sessualmente; può raggiungere un'età di 10 anni. 1-2 parti all'anno.
  • Alimentazione: insetti, lumache, vermi, giovani topi, occasionalmente anche piccoli o uova di animali che nidificano sul terreno e frutta.
  • Indice dei mammiferi

Freccia in altoIndice contenuto

La lepre comune

La lepre

  • Famiglia: leporidae.
  • Descrizione: dorso grigio-marrone chiaro, ventre bianco. Orecchie con punte nere. La coda è superiormente nera, inferiormente bianca. Lunghezza dalla testa all'attaccatura della coda 60-70 cm; orecchio 12-14 cm; peso 2,5-7 kg.
  • Verso: brontolii, grida di paura: "knee-knee".
  • Habitat: campi, prati, boschi, in montagna fino a 1600 m.
  • Abitudini di vita: più attiva al mattino e alla sera.
  • Riproduzione: da gennaio a ottobre. Gestazione di 42-44 giorni, 3-4 parti all'anno, ognuno di 2-4 piccoli coperti di pelo, con occhi aperti. Le lepri raggiungono un'età di 8-12 anni.
  • Alimentazione: radici, bacche, cortecce, erba, frutta e prodotti dei campi.

Freccia in altoIndice contenuto

Il tasso

Il tasso

  • Famiglia: mustelidae.
  • Descrizione: tozzo, con zampe corte, testa sottile, muso allungato e disegno bianco e nero sulla testa. Dorso grigio brizzolato, ventre generalmente nero. Peli setolosi, coda corta, quasi a pennacchio. Lunghezza dalla testa all'attaccatura della coda 61-72 cm; coda 15-19 cm; altezza al garrese 30 cm; peso 10-16 kg.
  • Verso: suoni soffianti e striduli.
  • Habitat: in boschi di ogni tipo. In montagna fino a 2000 m.
  • Abitudini di vita: attivo prevalentemente al crepuscolo e di notte. Costruisce grandi tane sotterranee e in inverno va in letargo.
  • Riproduzione: accoppiamento in luglio, gestazione di 7-8 mesi, parto tra gennaio e febbraio. Partorisce una volta all'anno da 3 a 5 piccoli. I tassi possono vivere fino a 15 anni.
  • Alimentazione: onnivoro. Piccoli vertebrati, uova, insetti, vermi, lumache, frutta, bacche, anche carogne.

Freccia in altoIndice contenuto

La donnola

La donnola

  • Famiglia: mustelidae.
  • Descrizione: sensibilmente più piccola dell'ermellino. Dorso marrone rossiccio, ventre bianco; coda corta, completamente marrone. In alta montagna è al nord d'inverno cambia colore e diventa completamente bianca.
  • Lunghezza dalla testa all'attaccatura della coda 17-23 cm; coda 3-6,5 cm; peso del maschio 75-130 grammi, peso della femmina 45-75 grammi.
  • Verso: soffi e suoni striduli.
  • Habitat: più diffusa in luoghi asciutti, in mucchi di pietre, vigneti, anche in edifici.
  • Abitudini di vita: attiva prevalentemente di giorno. Nuota molto bene. Vive in gallerie di arvicole, talpe, topi di piccola taglia. Muda in aprile-maggio e in novembre.
  • Riproduzione: tutto l'anno, gestazione di 35 giorni. Partorisce una volta all'anno 5-7 piccoli, che vengono allattati per 4 settimane, sono indipendenti dopo 2-3 mesi e ad un anno sono sessualmente maturi. Le donnole vivono 8-10 anni.
  • Alimentazione: vertebrati fino alla grandezza di un coniglio e invertebrati.

Cerca


Arte e natura lungo il Serio Morto



Marco Gerolamo Vida

Ritratto di Marco Gerolamo Vida
Il mio San Bassano presso le dolci rive dell'amenissimo Serio scorrente intorno all'avito podere dove nei mesi estivi c'è tanta ombra e fresco.
(Marco Girolamo Vida, poeta, XV secolo)