Rientro nella scuola dell’Infanzia secondo le misure di sicurezza anticovid

02/09/2020  - 342 letture     Scuola e istruzione

Rientro nella scuola dell’Infanzia secondo le misure di sicurezza anticovid

L'informativa riportata qui di seguito, elaborata dall'Istituto comprensivo Pizzighettone-San Bassano, ha lo scopo di informare e rendere consapevoli genitori e personale scolastico e consolidare un'alleanza educativa responsabile, seria e concreta che contribuisca a costruire un percorso di crescita sano basato sulla cura e sulla sicurezza dei bambini e delle bambine. Gli scenari attuali chiamano ciascuno a un doveroso senso di responsabilità, per cui sapere cosa deve fare o non fare nelle relazioni quotidiane tipiche della scuola dell'Infanzia è un dovere morale e un impegno verso i nostri figli.

Precondizioni per l'accesso alla struttura

Indicazioni valide per tutti:

  • assenza di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 37,5 gradi centigradi anche nei tre giorni precedenti;
  • non essere stati in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;
  • non essere stati a contatto con persone positive, per quanto di propria competenza, negli ultimi 14 giorni.

Ciò premesso, si raccomanda vivamente l'automonitoraggio della temperatura: misurare la temperatura prima di andare a scuola, verificare che non vi siano i sintomi riconducibili al Covid-19 (mal di gola, tosse, diarrea, dolori muscolari…). In caso contrario contattare il medico curante.

I docenti

I docenti devono:

  • evitare attività di intersezione;
  • usare dispositivi di protezione individuali;
  • evitare l'utilizzo degli stessi spazi;
  • destinare specifici spazi allo stesso gruppo;
  • organizzare gli ambienti in aree strutturate;
  • utilizzare il materiale ludico nel rispetto del principio di non intersezione;
  • organizzare il materiale presente in ciascuna sezione in tre gruppi di contenitori, in modo che il materiale utilizzato un giorno non sia utilizzato nei due giorni successivi, dando il tempo al collaboratore di igienizzarlo;
  • utilizzare solo materiale ludico-didattico, oggetti e giocattoli puliti;
  • non far portare ai bambini giocattoli da casa;
  • mantenere stabile il gruppo di maestre per gruppo/sezione;
  • preferire attività all'aperto;
  • distinguere gli spazi all'aperto per ogni gruppo/sezione;
  • riconvertire gli spazi disponibili in ciascun plesso per poter accogliere stabilmente gruppi di relazione e gioco (secondo le indicazioni del RSPP);
  • predisporre l'accoglienza dei bambini di tre anni, durante il primo periodo secondo le modalità del comitato anticovid (a partire da giorno 9 settembre un'ora al giorno, in presenza di un solo genitore, con attività all'aperto, per la prima settimana; due ore la settimana successiva) e operare il progressivo inserimento nella sezione con il gruppo dei grandi e dei mezzani, che iniziano invece da giorno 07 settembre;
  • curare che i genitori non accedano dentro le sezioni;
  • raccomandare ai genitori di mantenere il distanziamento sociale (1 metro), e le altre misure di sicurezza (mascherina, distanziamento…);
  • ricordare che un solo genitore può accompagnare il proprio bambino;
  • organizzare l'eventuale presenza di tirocinanti nel rispetto delle indicazioni delle misure anticovid;
  • programmare le attività della giornata, individuando gli appositi spazi ove effettuarle e redigere apposita tabella/registro (nome del gruppo/sezione, data, ora, adulti presenti);
  • curare che i genitori rispettino la cartellonistica e i percorsi definiti per raggiungere le sezioni;
  • accogliere i bambini a partire dall'orario di inizio delle attività, poiché allo stato attuale non è possibile garantire il prescuola, onde poter assicurare un'adeguata copertura di personale al momento dell'accoglienza;
  • verificare che l'aula covid sia adeguatamente chiusa quando non è utilizzata;
  • in caso di sintomatologia suggestiva di SARS COV-2, contattare personalmente o tramite referente di plesso il genitore o persona delegata e poi comunicare l'evento al Referente scolastico Covid-19;
  • attenzionare che venga effettuata periodicamente pulizia approfondita;
  • curare che sia effettuata l'areazione frequente delle sezioni e dei luoghi (bagni, salone, mensa…);
  • nei locali della mensa evitare l'affollamento e garantire la stabilità dei gruppi/sezioni;
  • garantire l'opportuna areazione dei locali mensa (prima e dopo il pasto e, se le condizioni lo determinano, anche durante);
  • curare venga effettuata l'igienizzazione degli ambienti e degli arredi utilizzati dopo il consumo del pasto;
  • curare che i genitori ricambino il lenzuolino periodicamente (almeno una volta a settimana o più volte al bisogno);
  • integrare il percorso educativo dei bambini con attività volte all'acquisizione dei corretti stili di comportamento, quale sistema di buone pratiche di cittadinanza attiva: curare che i bambini acquisiscano nella loro routine l'autonomia nel praticare l'igiene delle mani, invitare a non toccare occhi naso e bocca, invitare a starnutire o tossire secondo l'etichetta delle misure anticovid (all'interno del gomito con il braccio piegato o di un fazzoletto monouso, che va riposto negli appositi cestini).

I genitori

I genitori devono:

  • accompagnare il proprio figlio fino all'ingresso della sezione;
  • può accompagnare un solo genitore o una sola persona delegata;
  • accedere alle zone di pertinenza della scuola uno alla volta;
  • verificare, ogni mattina, prima di andare a scuola che il proprio figlio non abbia una temperatura superiore a 37,5 gradi centigradi;
  • in caso di temperatura superiore a 37,5 gradi centigradi, non portare il propro figlio a scuola;
  • non accedere alle sezioni;
  • mantenere le misure di sicurezza (distanziamento sociale di almeno un metro nelle zone di pertinenza della scuola, indossare la mascherina, igienizzare le mani prima di venire a scuola);
  • rispettare la segnaletica e la cartellonistica; raggiungere le sezioni seguendo il percorso indicato;
  • evitare di stazionare per consentire agli altri genitori di poter accompagnare il proprio figlio in sicurezza (dopo averlo accompagnato fino all'ingresso della sezione);
  • curare l'igiene del proprio figlio. far lavare le mani prima di accompagnarlo a scuola, provvedere al cambio giornaliero di vestiti e scarpe (o curarne il lavaggio);
  • insegnare al proprio figlio l'importanza della routine: far praticare le corrette tecniche di lavaggio delle mani, prima e dopo aver mangiato, starnutito, tossito (anche sotto forma di gioco) le mani; spiegare al proprio figlio che non può toccarsi occhi, naso e bocca;
  • dotare il proprio figlio di bottiglietta/borraccia personale facilmente riconoscibile (possibilmente con etichettatura riportante il nome e il cognome);
  • dotare il proprio figlio di fazzoletti monouso, salviettine igienizzanti e prodotti per l''igiene personale;
  • lavare con cadenza settimanale (o più volte, al bisogno) il lenzuolino del riposo pomeridiano;
  • venire a scuola nel caso in cui il proprio  figlio  presenti una sintomatologia suggestiva di Covid-19 o eventualmente delegare apposita persona;
  • in quest'ultimo caso, dopo aver prelevato il proprio figlio, contattare telefonicamente il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta;
  • riportare il proprio figlio a scuola dopo l'avvenuta guarigione;
  • segnalare particolari condizioni di salute;
  • Informare la scuola di determinate situazioni di fragilità o di immunodeficienza con apposito certificato del medico curante che fornirà apposite indicazioni per le misure adattare.

I collaboratori scolastici

I collaboratori scolastici dell'infanzia, atteso che devono assolvere ai compiti contrattualmente assunti, sono chiamati a eseguire le attività con attenzione, scrupolo e frequenza. Essi devono:

  • curare l'areazione delle sezioni, dei locali e degli ambienti prima dell'ingresso, prima e dopo il momento del pasto (e all'occorrenza anche durante);
  • curare che i genitori rispettino la segnaletica e seguano i percorsi indicati;
  • non far accedere i genitori alle sezioni;
  • curare che i genitori non creino assembramenti né al momento dell'accoglienza né in quello di ricongiungimento;
  • invitare i genitori a non sostare nelle aree di pertinenza della scuola;
  • tenere i cancelli chiusi e aprirli nei momenti stabiliti;
  • collaborare al momento dell'accoglienza, con la rilevazione della temperatura dei bambini;
  • curare che gli indumenti dei bambini siano adeguatamente riposti negli spazi dedicati;
  • indossare gli appositi dispositivi di protezione individuale;
  • cambiarsi di indumenti e scarpe all'arrivo in sezione;
  • igienizzare le sezioni, gli arredi, il materiale ludico-didattico, i bagni;
  • avere cura, per quanto possibile, che lo stesso gruppo/sezione di bambini utilizzi gli stessi servizi;
  • igienizzare i bagni e la rubinetteria dopo ogni utilizzo;
  • curare l'igienizzazione degli oggetti di uso comune (maniglie, davanzali, rubinetti, tastiere, interruttori, sedie, stampanti…);
  • pulire le pareti fino ad altezza di bambino;
  • pulire caloriferi, vetri e infissi interni;
  • pulire gli ambienti e gli oggetti secondo la cadenza indicata nel registro Covid sottoscritto dai Servizio di prevenzione;
  • ricevere le consegne seguendo le istruzioni del protocollo condiviso: far scaricare la merce nell'area esterna alla scuola, spruzzarvi liquido igienizzante (soluzione di acqua e alcool), attendere un paio di minuti e poi ricevere dentro ai locali la merce, far firmare il corriere con la penna personale di quest'ultimo o, in alternativa, con la propria penna e provvedere a igienizzare;
  • curare il registro giornaliero delle presenze, indicando la temperatura per ogni accesso;
  • in caso di presenza di soggetti terzi, far compilare l'autocertificazione;
  • curare il registro settimanale delle pulizie, firmarlo, custodirlo e consegnarlo al termine della settimana alla referente di plesso;
  • igienizzare i locali e gli arredi con frequenza quotidiana, curando il momento dell'ingresso, del pasto e della consegna;
  • pulire e igienizzare il materiale ludico-didattico che è stato utilizzato;
  • rispettare le varie direttive sulla vigilanza e sicurezza.

Conclusioni

Tutti gli attori coinvolti, maestre, genitori, bambini e personale ATA, sono tenuti altresì a conoscere e rispettare le misure imposte dal governo nazionale e regionale in tema di prevenzione e contenimento della diffusione da Covid-19. Ulteriori informazioni saranno fornire a seguito di una più stabile definizione del quadro normativo in materia.

A titolo esemplificato si riporta stralcio dell'Ordinanza Regione Lombardia, n. 594:

Si raccomanda fortemente la rilevazione della temperatura nei confronti del personale a vario titolo operante, dei genitori/adulti accompagnatori e dei bambini, prima dell'accesso alla sede di servizi educativi delle scuole statali dell'infanzia. In caso di temperatura superiore a 37,5 gradi centigradi, per il minore o genitore/tutore accompagnatore non sarà consentito l'accesso alla sede e il genitore/accompagnatore sarà informato della necessità di contattare il medico curante proprio o del bambino. Anche in caso di febbre del genitore/accompagnatore, il minore non potrà accedere al servizio. Nel caso di febbre dell'operatore si rinvia a quanto previsto nel paragrafo 1.3 dell'ordinanza n. 590. Se durante la frequenza al servizio/scuola i minori o il personale dovessero presentare i sintomi suggestivi di infezione da SARS COV-“ (tosse, raffreddore, congiuntivite, febbre), saranno momentaneamente isolati, informandone le famiglie se minore, con invito al rientro al domicilio e a contattare il medico di medicina generale e, in caso di minore, il pediatra di libera scelta; il MMG e il PLS, in caso di sospetto Covid-19 o altra patologia soggetta a denuncia, provvederà alla segnalazione secondo le consuete modalità. La scuola comunicherà tale circostanza anche all'ATS la quale fornirà, a seguito di eventuale segnalazione da parte del MMG/PLS, le opportune indicazioni alla scuola e alle famiglie interessate. Nel caso di adulto/minore positivo, questi non potrà essere riammesso al servizio/scuola fino ad avvenuta guarigione certificata secondo i protocolli previsti.

Allegati

FileTipo e dimensioneUltima modifica
 informativa-scuola-dell-infanziapdf - 502,84 kb02/09/2020 07:51:58

Condividi:


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto