Prosecuzione della misura relativa al riconoscimento del contributo per l’acquisto della parrucca per malati oncologici

29/12/2021  - 84 letture     Territorio

Con la DGR n. 5684 del 17 dicembre 2021 “Rifinanziamento della misura “Azioni per la qualità della vita e l’inclusione sociale delle persone sottoposte a terapia oncologica” Regione Lombardia ha stabilito la prosecuzione della Misura anche per l’anno 2022, restando invariate le modalità di presentazione delle domande da parte dei cittadini (attraverso Bandi On line) e l’entità del contributo - max 250,00 euro.

Possono presentare domanda le persone residenti in Lombardia sottoposte a terapie oncologiche chemioterapiche/radioterapiche che causano alopecia: si può scegliere di acquistare in proprio la parrucca oppure tramite un Ente del Terzo Settore riconosciuto da Regione Lombardia (vedasi l’Elenco Enti in allegato).

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione all’interno dell’anno solare.

La domanda per richiedere il contributo va presentata esclusivamente attraverso la piattaforma regionale “Bandi on line” all’indirizzo  www.bandi.servizirl.it.

L’accesso è consentito con:

  • SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale;
  • CIE (Carta d’Identità Elettronica);
  • CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

La domanda deve essere corredata dalla seguente documentazione: 

  • certificazione del medico specialista che attesti la necessità della parrucca in conseguenza di alopecia causata dal trattamento chemioterapico/radioterapico;
  • documentazione relativa alla spesa sostenuta per l’acquisto della parrucca (copia fattura/ricevuta fiscale);
  • fotocopia del documento d’identità in corso di validità (da allegare solo nel caso di firma olografa della domanda).

Per l’assistenza tecnica sull’utilizzo del servizio online della piattaforma “Bandi on line” si può scrivere a bandi@regione.lombardia.it o contattare il numero verde 800 131 151.

Per ulteriori informazioni visitare l'informativa completa sul sito di Regione Lombardia.

Per informazioni in merito al contributo, è possibile rivolgersi anche ad ATS della Val Padana ai seguenti contatti: 

Condividi:

Azioni:


Scrivici
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.


Valuta questo sito
Inviaci un feedback su sito e accessibilità.

torna all'inizio del contenuto