Elezione del Sindaco e rinnovo del Consiglio comunale: espressione di voto da parte dei cittadini dell'Unione Europea residenti in Italia

04/04/2019  - 187 letture

Elezione del Sindaco e rinnovo del Consiglio comunale: espressione di voto da parte dei cittadini dell'Unione Europea residenti in Italia

In occasione della prossime consultazioni elettorali del 26 maggio 2019, anche i cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea possono esercitare il diritto di voto per l'elezione diretta del Sindaco e del Consiglio comunale e possono essere candidati alla carica di Consigliere comunale.

I cittadini comunitari che intendono votare alle elezioni amministrative comunali possono fare domanda entro il quinto giorno successivo alla pubblicazione del manifesto di convocazione dei comizi elettorali (cioè entro il 16 aprile 2019). Devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • maggiore età;
  • residenza a San Bassano;
  • godimento del diritto di voto, sia in Italia che nello Stato di origine.

La domanda, il cui modello è disponibile sia presso il comune sia allegata a questa notizia, dovrà essere presentata agli uffici comunali o spedita mediante raccomandata entro il 16 aprile 2019. Nel primo caso, la sottoscrizione della domanda, in presenza del dipendente addetto, non sarà soggetta ad autenticazione; in caso di recapito a mezzo posta, invece, la domanda dovrà essere corredata da copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore (art. 38, comma 3, del DPR 28/12/2000, n. 445).

Nell’eventualità che già sia stato iscritto in precedenza nella lista aggiunta dei “Comunitari per il Comune” non dovrà rinnovare l’istanza.

Gli Uffici comunali comunicheranno tempestivamente l’esito della domanda; in caso di accoglimento, gli interessati riceveranno la tessera elettorale con l’indicazione del seggio ove potranno recarsi a votare.

Condividi:


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto