Distretti del commercio: bando per contributi a micro e piccole imprese

Per i comuni di Pizzighettone, Gombito, Grumello Cremonese ed Uniti, Crotta d'Adda, San Bassano, Formigara, aperto fino al 24 ottobre

06/10/2020  - 202 letture     Territorio

Il Comune di Pizzighettone, in qualità di soggetto capofila del Distretto "Le vie d'acqua" emana un bando per la concessione di contributi a favore delle micro, piccole e medie Imprese del commercio, turismo, artigianato e dei servizi.

Obbiettivo

L'obbiettivo è consolidare e rafforzare lo sviluppo economico delle imprese del comparto commercio, turismo, artigiano e servizi che insistono sul territorio e che, in modo complementare, contribuiscono all'ampliamento dell'offerta dei servizi disponibili e al miglioramento complessivo delle condizioni socio-economiche della popolazione, in considerazione anche della ripresa dall'emergenza sanitaria Covid-19.

A chi è rivolto

Alle micro piccole o medie imprese con riferimento all'Allegato I del Regolamento UE n. 651/2014, iscritte e attive al Registro Imprese delle Camere di Commercio della Regione Lombardia e disporre di una unità locale collocata all'interno dell'ambito territoriale del Distretto "Le vie d'acqua" (Comuni di Pizzighettone, Gombito, Grumello Cremonese ed Uniti, Crotta d'Adda, San Bassano, Formigara). Maggiori dettagli su condizioni e requisiti sono consultabili nel bando qui allegato.

Caratteristiche dell'aiuto

L'aiuto è concesso come agevolazione a fondo perduto, a fronte di un budget di spesa liberamente composto da spese in conto capitale e spese di parte corrente. L'aiuto non può essere superiore al 50% della spesa ammissibile totale (in conto capitale e di parte corrente) e in ogni caso non superiore all'importo delle spese in conto capitale.

Importo minimo di partecipazione al bando; mille euro. L'importo massimo del contributo è pari a 3.300 euro, indipendentemente dal valore complessivo dell'investimento.

Le risorse non assegnate, potranno essere redistribuite agli eventi diritto, fino al conseguimento del tetto massimo di contributo del 50% sulla spesa ammessa.

Si ricorda che il contributo è al lordo della ritenuta di legge del 4 per cento e che l'erogazione avverrà al netto della suddetta ritenuta.

Modalità di presentazione delle richieste di contributo

Le domande dovranno essere presentate a partire dalle ore 12.00 del giorno 1° ottobre 2020 ed entro e non oltre le ore 12.00 del 24 ottobre 2020; domanda e documentazione dovranno essere presentate secondo le modalità indicate nel bando.

Allegati

FileTipo e dimensioneUltima modifica
 allegato-a-domandapdf - 155,94 kb06/10/2020 19:42:27
 allegato-b-dichiarazione-de-minimis-impresa-singolapdf - 137,92 kb06/10/2020 19:42:23
 allegato-c-dichiarazione-proprietario-immobilepdf - 47,38 kb06/10/2020 19:42:24
 allegato-d-dichiarazione-regolarita-contributivapdf - 54,53 kb06/10/2020 19:42:25
 allegato-e-dichiarazione-sostitutiva-antimafiapdf - 130,29 kb06/10/2020 19:42:24
 allegato-f-g-modulo-rendicontazione-e-richiesta-erogazionepdf - 129,73 kb06/10/2020 19:42:26
 allegato-h-dichiarazione-liberatoria-fornitoripdf - 47,40 kb06/10/2020 19:42:20
 allegato-i-modulo-richiesta-variazionepdf - 68,84 kb06/10/2020 19:42:17
 allegato-l-elenco-codici-atecopdf - 66,17 kb06/10/2020 19:42:19
 allegato-m-autocertificazione-fatturato-imprese%20recettivit%c3%a0pdf - 70,94 kb06/10/2020 19:42:20
 allegato-n-modello-delega-presentazione-domandapdf - 75,75 kb06/10/2020 19:42:19
 bando_imprese-pizzighettonepdf - 310,59 kb06/10/2020 19:42:25

Condividi:


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto