Denuncia annuale dei volumi d'acqua prelevati dai pozzi privati nell'anno 2018

18/02/2019  - 208 letture

Denuncia annuale dei volumi d'acqua prelevati dai pozzi privati nell'anno 2018

Si ricorda che tutti coloro che si approvvigionano, in tutto o in parte, da fonti diverse dall'acquedotto pubblico sono tenuti entro it 31 marzo prossimo a trasmettere a Padania Acque la denuncia annuale relativa al quantitativo di acqua prelevata dal pozzo privato, affinche la stessa possa provvedere a fatturare i canoni di fognatura e depurazione relativi al quantitativo (pari al volume prelevato) di acqua eventualmente scaricato in pubblica fognatura; il quantitativo di acqua attinta, da indicarsi in denuncia, 6 riferita al volume (espresso in metri cubi, dove 1 metro cubi a pari a 1.000 litri) prelevato nel corso dell'anno 2018.

Il modulo da utilizzarsi al fine di ottemperare a tale obbligo p allegato qui sotto e, debitamente compilato e
sottoscritto, potrà essere trasmesso agli Uffici di Padania Acque:

  • mediante posta elettronica, pozziprivati@padania-acque.it;
  • via fax, al numero 0372 79 239;
  • consegnato presso gli sportelli di Padania Accque o presso il Comune di residenza.

Si specifica, infine, che permane l'obbligo di presentare alla Provincia di Cremona, entro iò predetto termine, il secondo modulo allegato.

Condividi:


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto